Castello Bonomi – Cuvèe 1564 millesimato 2014

Il vitigno Erbamat viene citato per la prima volta da Agostino il Gallo nel 1564, da qui il nome di questo vino che vuole mettere in risalto le origini di questa varietà dando particolare importanza alla storia e allo scorrere del tempo.

Rispetto a Chardonnay e Pinot Nero, l’Erbamat si presenta con un grappolo dalle dimensioni più importanti e si configura come un vitigno a maturazione tardiva. La vendemmia, infatti, avviene  circa un mese dopo rispetto alle altre varietà.Rispetto a Chardonnay e Pinot Nero, l’Erbamat si presenta con un grappolo dalle dimensioni più importanti e si configura come un vitigno a maturazione tardiva. La vendemmia, infatti, avviene  circa un mese dopo rispetto alle altre varietà.

Disponibile

54.60

Confronta

Castello Bonomi – Cuvèe 1564 millesimato 2014

Per maggiori informazioni visitate la scheda prodotto

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Castello Bonomi – Cuvèe 1564 millesimato 2014”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top